Riabilitazione in Molise

Cerca

Vai ai contenuti

COSA FACCIAMO

I.M.R.

REGGIME DELLE PRESTAZIONI

Il presidio eroga prestazioni in regime:

- ambulatoriale
- domiciliare
- semiresidenziale

TIPOLOGIA DELLE PRESTAZIONI

Il presidio eroga prestazioni di tipo:

- Riabiltazione motoria
- Riabilitazione neuromotoria
- Riabilitazione neuropsicomotoria
- Riabilitazione logopedica

TIPOLOGIA DELLE VALUTAZIONI

Il presidio eroga valutazioni diagnostiche di tipo:

- FISIATRICA
- ORTOPEDICA
- NEURO-PSICOLOGICA
- LOGOPEDICA
- PSICHIATRICA
- FONIATRICA
- NEUROPSICHIATRICA

In dettaglio, relativamente all'attività di RIABILITAZIONE AMBULATORIALE E DOMICILIARE le prestazioni sono rivolte a pazienti affetti da:

- patologie neuromotorie
- patologie respiratorie/cardiologiche
- deficit (anche cognitivi) post-stroke
- deficit (anche cognitivi) post-traumatici
- patologie di interesse logopedico

Relativamente all'attività di RIABILITAZIONE SEMIRESIDENZIALE le prestazioni sono rivolte a pazienti affetti da:

- Ritardo mentale
- Paralisi cerebrale infantile
- Disturbo pervasivo dello sviluppo
- Patologie genetiche
- Altre patologie

PRESTAZIONI DEL SEMICONVITTO

Nell'attività di semiconvitto, il presidio predispone:

- attività riabilitativa (terapia occupazionale, attività motorie, attività cognitive, volte verso un recupero/attivazione dell'autonomia personale);
- attività educative e di socializzazione (linguistico-comunicative, attività teatrale, cineforum ecc…);
- attività educative con significato prevalentemente motorio organizzate in laboratori;
- attività ludiche e ricreative;
- musicoterapia;
- somministrazione pasti;
- trasporto.

Gli utenti sono impegnati in attività riabilitative, educative e ricreative secondo un programma definito in base ad un progetto individuale studiato dall'equipe multidisciplinare.
Le prestazioni vengono erogate tutti i giorni della settimana ad eccezione della domenica e dei festivi, dalle ore 8 alle ore 20 e comunque sempre concordate con l'utenza.

MODALITÀ DI ACCESSO ALLA STRUTTURA

Si accede alla struttura presentando una richiesta su ricettario del medico di medicina generale o di uno specialista contenente la dicitura: Si richiede trattamento riabilitativo in regime ambulatoriale/domiciliare/in semiconvitto presso struttura convenzionata.
La ricetta va presentata in accettazione unitamente alla documentazione clinica più recente e la fotocopia del tesserino sanitario e ad un recapito telefonico.
Il nominativo viene inserito nella lista di attesa e viene comunicato all'utente i tempi di attesa.
Durante l'attesa verranno svolte tutte le procedure di valutazione e diagnosi necessarie per la redazione di un progetto riabilitativo.


HOME PAGE | RIABILIS | L'INCONTRO | I.M.R. | SANT'ERASMO | RONEFOR | OASIS | JUVENIA | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu